Il modo piĆ¹ facile di
vendere la tua auto!
Compriamo la tua auto in contanti in 1 ora
Paghiamo subito ed in modo sicuro
Vuoi vendere la tua auto?

  1. Compila il modulo con i dati della tua auto
  2. Ricevi una valutazione gratuita e senza impegno
  3. Ci porti l'auto e vieni pagato subito!

Dati Demografici
Provincia: Torino
Abitanti: 2.291.719
Cambiamento annuale: -0,270%
(-6.198 abitanti)
Regione: Piemonte
Area: Nord-ovest
Nazione: Italia
Comuni piu' popolosi: Torino; Moncalieri; Collegno; Rivoli; Nichelino; Settimo Torinese; Grugliasco; Chieri; Pinerolo; Venaria Reale;

Acquisti Auto Usate
109.910
Provincia di Torino (2015)
6,51%
cambiamento rispetto al 2014
4,80%
abitanti che hanno acquistato un'auto usata

Compravendita di Auto Usate a Torino

Gli acqusiti di auto usate nella provincia di Torino sono stati 109.910 nel corso del 2015, con un aumento del 6,51% (equivalente a 6.718 automobili) rispetto al 2014, quando gli acquisti erano stati 103.192.

Con 1.441.735 automobili circolanti su una popolazione di 2.291.719 abitanti, la provincia di Torino nel 2015 conta un'auto per ogni 1,59 abitanti, registrando un trend negativo rispetto al dato di 1,60 abitanti per automobile relativo al 2014. La variazione nel numero di abitanti, durante lo stesso periodo, è stato del -0,270%.

Il 4,80% degli abitanti di Torino e provincia hanno acquistato un'auto usata durante il 2015. Nel 2014 erano stati il 4,49%.

Auto Nuove

Gli acquisti di auto nuove sono stati invece 97.607 nel 2015, rispetto alle 92.055 prime immatricolazioni registrate nel 2014. Con questo risultato, la provincia di Torino segna una crescita del 6,03% (equivalente a 5.552 automobili vendute) rispetto al 2014. Il 0,04% degli abitanti ha comprato un'auto nuova durante il 2015.

Compro Auto Usate Torino

TORINO AUTO USATE

Torino è una delle città più importanti della storia automobilistica al mondo. Pochissime, o forse nessun’altra città, possono vantare un legame così antico con la storia delle quattro ruote, una tradizione che prosegue ancora oggi con i magnifici raduni e gli appuntamenti che si svolgono nei giorni del Salone dell’Auto.

Dapprima va ricordata Torino come la storica sede di Fiat, che nel nome porta un rimando proprio alla città dove l’azienda ebbe i natali. Sempre nel campo della costruzione di auto, fondamentale è stato l’apporto di Lancia, in grado di produrre macchine come la Delta Integrale che hanno scritto la storia delle abitudini e delle corse su quattro ruote. Il legame tra queste due società, espresso al massimo dalla figura dell’Avvocato Agnelli, e Torino, è stato fortissimo. La città e le imprese erano cuori che battevano all’unisono, modificando gli orizzonti e le prospettive reciproche, dando origine a flussi migratori interni di storiche dimensioni e segnando tutta l’economia del territorio.

Oggi, le tracce dell’antica industrializzazione vanno perdendosi. Le produzioni sono state delocalizzate verso luoghi con manodopera meno costosa, il famoso stabilimento di Mirafiori non conserva più il lustro del tempo che fu e l’occupazione dei torinesi si è ridistribuita sull’immagine di una città sempre più verde e turistica. Restano però le creazioni originali e avveniristiche progettate da Pininfarina, altro nome torinese che è giunto agli angoli di tutto il mondo, anche se all’inizio del 2016 esso è passato ad una proprietà indiana.

Insomma, se ci sono città che hanno vissuto una forte passione ed una storia legata al mondo dell’auto, Torino e le automobili sono invece del tutto indissolubili. Un segnale rivolto al futuro è quello dei progetti del team H2O del Politecnico, alla costante ricerca di nuove soluzioni per arrivare a progettare veicoli dall’impatto ambientale talmente insignificante da essere trascurabile. Speriamo che questi ragazzi arrivino davvero a realizzare il loro sogno, non solo per loro ma anche per il nostro pianeta.

Se anche tu ti trovi a Torino e hai deciso che è arrivata l’ora di vendere la tua vecchia auto, scegliere il modo giusto per farlo diventa fondamentale. Alle soluzioni tradizionali, infatti, con l’avvento di internet si sono sviluppati modelli di vendita completamente nuovi e più funzionali, come quello di comproautousate.com e di altri brand più o meno analoghi.

IL CONCESSIONARIO La soluzione più classica al problema di vendere la propria vecchia auto è quella di riportarla in concessionario. Qualora decidessi di affrontare questo tipo di percorso, magari rivolgendoti a Spazio che, essendo il concessionario più grande d’Europa, rappresenta un altro fiore all’occhiello torinese, ti verrebbero proposti due tipi di contratto: la permuta e l’affidamento in conto vendita. Nel primo caso riceverai il compenso per la riconsegna immediatamente, ma esso sarà nettamente inferiore al valore di mercato del tuo usato e sarai vincolato ad utilizzare la cifra per l’acquisto in sede di una nuova auto. Nel secondo, ovvero qualora scegliessi di affidare la tua macchina usata in conto vendita presso un concessionario, esso si occuperebbe di trovare un acquirente finale prima di consegnarti il pagamento. Tale servizio richiede la trattenuta di una provvigione piuttosto elevata, oltre che il pagamento di alcune commissioni fisse per le spese sostenute dal concessionario per il passaggio di proprietà e lo spazio utilizzato. Insomma, se non ti piace l’idea di sacrificare larga parte del valore della tua auto usata, rivolgerti ad un concessionario non è l’idea migliore.

LA COMPRAVENDITA TRA PRIVATI Ricercare in autonomia un compratore per la propria vecchia auto si rivela quasi sempre molto più conveniente che affidarsi ad un concessionario. Se anche tu decidessi di optare per una compravendita tra privati, seguendo alcune linee guida fondamentali potrai arrivare ad ottenere un ricavato ben superiore. Devi considerare, però, che questo è un processo piuttosto lungo ed impegnativo. Per prima cosa, infatti, è necessario scrivere un annuncio ben fatto e procedere a pubblicarlo su tutti i portali web di riferimento. A questo punto dovrai attendere che qualche interessato si faccia avanti, condurre le trattative, stabilire la data di un incontro e procedere all’adempimento di tutte le pratiche burocratiche. Tutto ciò rende la compravendita tra privati uno strumento favorevole a chi può aspettare anche molto prima di vendere la propria auto e ha una buona quantità di tempo libero per gestire tutti i rapporti con gli interessati.

Oggi, tuttavia, è possibile unire i vantaggi di tutti i modelli di vendita precedentemente indicati senza dover accettare alcun tipo di compromesso. Il nostro servizio Compro Auto Usate, infatti, ti consente di portare a termine la compravendita della tua vecchia auto nel modo più efficiente, tramite l’utilizzo di quotazioni su misura e uno staff professionale e preparato.

COME FUNZIONA COMPROAUTOUSATE.COM Il modello di vendita che abbiamo messo a punto è davvero semplice da utilizzare e richiede il minimo dell’impegno. Il primo passo è quello di compilare accuratamente il nostro modulo di primo contatto, allegando alcune foto della tua auto, per permetterci di eseguire la valutazione del mezzo. A questo punto ti inviteremo a recarti presso la nostra sede operativa più vicina alla provincia di Torino, dove ti accoglieremo per ispezionare il mezzo e la relativa documentazione, mentre tu presenzi all’operazione o ti rilassi nella nostra accessoriata sala comfort. L’attesa durerà soltanto pochi minuti, dopodiché ti inviteremo a procedere con la firma del contratto; ti metteremo subito a disposizione la cifra pattuita, senza alcun vincolo di utilizzo, pagandola in contanti o assegno circolare. Non attendere un minuto di più, in meno di ventiquattro ore a partire da adesso potresti aver già venduto la tua auto!

Acquisti di Auto

(Torino e Provincia, 2015)

Fonte delle statistiche: ComproAutoUsate.com su elaborazione di dati forniti da enti pubblici, organizzazioni private, e dal Governo Italiano.

  • Auto Circolanti: dato basato su risultanze sullo stato giuridico dei veicoli tratte dal Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A).
  • Acquisti di Auto Usate: totale dei passaggi di proprieta' al netto delle minivolture nel periodo dell'anno solare. Per "passaggi di proprieta'" si intende la registrazione al P.R.A. del trasferimento di proprietà di un veicolo, che avviene contestualmente alla stipula dell’atto di vendita. Per "minivolture" si intende la registrazione al PRA di un passaggio di proprietà di un veicolo a favore di un concessionario, finalizzato alla rivendita.
  • Acquisti di Auto Nuove: registrazioni della prima iscrizione al PRA di un veicolo nuovo di fabbrica, che avviene contestualmente al rilascio della Carta di circolazione.

Vuoi vendere la tua auto?

  1. Compila il modulo con i dati della tua auto
  2. Ricevi una valutazione gratuita e senza impegno
  3. Ci porti l'auto e vieni pagato subito!